Contrada S. Eustachio

La Contrada S. Eustachio è posizionata a sud del centro abitato ed è costituita da un’area boscata, di proprietà privata, di lieve pendenza, avente una estensione pari a mq. 23.273, all'interno della quale sono ubicate alcune abitazioni per un numero complessivo di residenti pari a 12 persone.

La vegetazione è costituita da formazione artificiale di conifere.

L’accesso veicolare alla predetta contrada è garantito da un’unica strada, asfaltata e regolarmente percorribile, che a sua volta si collega sia con la strada urbana via Cristoforo Colombo, sia con le strade provinciali nr. 20 e nr. 205 e sia con la strada extraurbana S. Eustachio - Difesa; l’accesso pedonale invece, nel caso di non fruibilità della strada, in presenza ad esempio di un incendio, può avvenire, anche se con ovvie difficoltà, attraversando le proprietà terriere poste a confine con la predetta area.

Nella eventualità di un incendio boschivo, in virtù della gravità ed estensione dello stesso, il Personale della Polizia Municipale predispone la chiusura della strada S. Eustachio mediante l’istituzione di cancelli con postazioni in punti prestabiliti della s.p. 20 e della s.p. 205.

Il posto di approvvigionamento idrico più vicino (di proprietà privata), presso il quale possono esser eventualmente riforniti i mezzi impegnati nelle operazioni di spegnimento, è ubicato all'interno del consorzio agrario di via Monteschiavo, distante dal luogo circa mt. 600 o, in alternativa, il pozzo sorgivo (di proprietà comunale) ubicato in Piazza Aldo Moro, distante dal luogo circa mt. 900.

Il Personale della P.M. non impegnato nelle operazioni di viabilità, sarà impiegato nelle eventuali operazioni di soccorso, evacuazione ed assistenza della popolazione interessata.

Torna a Principali aree boscate